Tra gli Italiani e le compagnie assicurative esiste un rapporto consolidato eppure, spesso, conflittuale. Secondo una ricerca del 2016 pubblicata da "il Sole 24 Ore", gli italiani, pur riconoscendo la grande importanza della protezione dei rischi quali ad esempio l’invalidità e la vecchiaia, non sembrano fidarsi totalmente e, soprattutto, dichiarano di non trovare il supporto atteso dagli intermediari assicurativi.

La nuova legge sulla "concorrenza", approvata il 29 agosto dopo oltre due anni di gestazione in Parlamento, prevede alcune importanti novità in tema di previdenza complementare (decreto legislativo n. 252/2005), venendo incontro alle sollecitazioni della Covip (l'autorità di vigilanza del settore).

Ogni lavoratore dipendente usufruisce di un accantonamento ricorrente finalizzato alla futura liquidazione.

{jcomments on}Tutti i nodi vengono al pettine, anche quelli di Poste Italiane. 

Alltro da My Job